Moglie maltrattata, divieto avvicinarsi

La Squadra Mobile dell'Aquila ha eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla propria moglie nei confronti di un 41enne accusato di maltrattamenti. Il provvedimento è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari Guendalina Buccella, su richiesta del Sostituto Procuratore Guido Cocco. Le indagini avrebbero dimostrato che il 41enne gestore di un bar insieme alla moglie, a causa di "una morbosa gelosia", si sarebbe reso responsabile di maltrattamenti e percosse contro la donna anche davanti ai figli piccoli. A denunciare è stata la stessa donna dopo l'ennesimo fatto avvenuto lo scorso primo febbraio quando nel corso di una lite causata da futili motivi, sarebbe stata vittima di una grave violenza da parte del marito che l'avrebbe spinta a terra, in presenza dei figli, trascinandola per i capelli per l'intero appartamento, e causandole traumi diffusi sul tutto corpo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoWeb
  2. AbruzzoWeb
  3. AbruzzoWeb
  4. Il Messaggero
  5. Il Messaggero

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cagnano Amiterno

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...